SOC Governance Clinico Assistenziale

Direttore Dr. Mauro Romilio

In questa sezione trovi tutte le procedure dell’Azienda Usl Toscana Centro inserite all’interno dei Dipartimenti e/o Area;

 

CONTATTI:

Per la ricerca delle procedure delle ex aziende Usl di Empoli/Firenze/Pistoia/Prato ed altre informazioni, potete contattare direttamente la struttura Soc Governance Clinico Assistenziale:  emailgovernance.clinicoassistenziale@uslcentro.toscana.it

Telefono: 0574/807285 - 0574/807253 - 0574/807203 - 0574/807234

 

 

Caricamento in corso...

Dipartimento Rete Sanitaria Territoriale

Documenti

pdf DOC.ASTC.02 Regolamento per il contenimento del COViD-19 nelle strutture territoriali – Fase 2 Popolari

Taggato in: 19, corona, covid, epidemia, pandemia, virus 541 download

Scarica (pdf, 1.04 MB)

DOC.ASTC.02 Regolamento per il contenimento del Covid nelle strutture territoriali.pdf

pdf IO.DRST.04 La Centrale Operativa della Continuità Assistenziale – Medici Continuità Assistenziale Popolari

162 download

Scarica (pdf, 716 KB)

IO.DRST.04 Medici nella CA con Centrale Operativa.docx pdf.pdf

IO.DRST.04 La Centrale Operativa della Continuità  Assistenziale – Medici Continuità Assistenziale

SCOPO / OBIETTIVI :

Obiettivo del presente documento è delineare il processo di lavoro dei medici di CA in modalità normale.

pdf IO.DRST.05 Centrale Operativa Continuità Assistenziale. Gestione dei guasti inerenti le dotazioni tecnologiche dei medici di continuità assistenziale

77 download

Scarica (pdf, 558 KB)

IO.DRST.05 Gestione guasti medici CA.docx pdf.pdf

IO.DRST.05 Centrale Operativa Continuità Assistenziale.  Gestione dei guasti inerenti le dotazioni  tecnologiche dei medici di continuità  assistenziale

SCOPO / OBIETTIVI :

L’obiettivo del presente documento è delineare la modalità di funzionamento del processo in caso di guasto degli apparati in dotazione ai medici di continuità assistenziale.

pdf MOD.ASTC.08 Cartella clinico-assistenziale integrata Popolari

134 download

Scarica (pdf, 392 KB)

MOD.ASTC.08.pdf

pdf MOD.ASTC.09 Cartella Hospice 2 Popolari

109 download

Scarica (pdf, 279 KB)

MOD.ASTC.09.pdf

pdf MOD.ASTC.10 Cartella Consulenza Popolari

122 download

Scarica (pdf, 276 KB)

MOD.ASTC.10.pdf

pdf MOD.ASTC.11 Cartella Domiciliare Popolari

196 download

Scarica (pdf, 686 KB)

MOD.ASTC.11.pdf

pdf MOD.ASTC.12 Pianificazione condivisa delle cure con il paziente Popolari

128 download

Scarica (pdf, 417 KB)

MOD.ASTC.12.pdf

pdf MOD.ASTC.13 Scheda Anagrafica Popolari

149 download

Scarica (pdf, 285 KB)

MOD.ASTC.13.pdf

pdf MOD.ASTC.14 Scheda segnalazione UdP Popolari

108 download

Scarica (pdf, 279 KB)

MOD.ASTC.14.pdf

pdf MOD.ASTC.16 STU Popolari

164 download

Scarica (pdf, 293 KB)

STU COMPLETA 1.pdf

pdf MOD.DRST.04 Indagine sul grado di soddisfazione dell’utenza corso accompagnamento alla nascita

43 download

Scarica (pdf, 47 KB)

MOD.DRST.04_Scheda tecnica.pdf

pdf MOD.DRST.05 Indagine di soddisfazione Questionario Corso di Accompagnamento alla Nascita (CAN)

76 download

Scarica (pdf, 66 KB)

MOD.DRST.05_Questionario customer CANx.pdf

pdf MOD.DRST.06 QUESTIONARIO GRADIMENTO “ Buoni Servizio per sostegno alla domiciliarità – FSE (Fondo Sociale Europeo)”

67 download

Scarica (pdf, 373 KB)

MOD.DRST.06 Questionario Empoli.pdf

pdf MOD.DRST.08 QUESTIONARIO GRADIMENTO “ Buoni Servizio per sostegno alla domiciliarità – FSE (Fondo Sociale Europeo)”

58 download

Scarica (pdf, 349 KB)

MOD.DRST.08 Questionario PO def-1.pdf

pdf PA.DRST.02 REV.1 Gestione emergenza-urgenza clinica all'interno dei presidi territoriali Popolari

874 download

Scarica (pdf, 729 KB)

PA.DRST.02 rev.1 Gestione emergenza urgenza clinica presidi territoriali PDF.pdf

PA.DRST.02 REV.1 Gestione emergenza-urgenza clinica all'interno dei presidi territoriali

SCOPO / OBBIETTIVI :

La presente procedura ha lo scopo di:
- definire le modalità e le responsabilità relative alla gestione delle emergenze/urgenze cliniche che si verifichino all’interno dei Presidi Territoriali, al fine di garantire un intervento uniforme, tempestivo, idoneo ed appropriato
- garantire la sicurezza del paziente e la gestione del rischio nell’ emergenza/urgenza clinica all’interno dei presidi territoriali
- dare indicazioni ai responsabili dei presidi territoriali per l’applicazione considerandone le caratteristiche specifiche (complessità e tipologia di attività erogata, uso di strumentazioni), vedi paragrafo 5.1 Descrizione tipologie attività
Tutto il personale sanitario che afferisce ai suddetti presidi deve essere formato mediante specifico corso di formazione BLSD; la formazione deve essere fatta anche al personale non sanitario (PAD), laddove necessario, al fine di garantire la sicurezza del paziente.

ALLEGATI :

Allegato 1 Check-list controllo carrello/zaino emergenza con dotazione di farmaci e presidi sanitari specifici

Allegato 2 Scheda rilevazione intervento emergenza / urgenza

Allegato 3 Check-list controllo “Set base BLSD”

Allegato 4 Check-list controllo DAE.

pdf PA.DRST.03 Inserimento personale neoassunto e neo inserito all’interno del Dipartimento Rete Territoriale U.O.C. Professionale Organizzazione Servizi sanitari di Base Popolari

160 download

Scarica (pdf, 667 KB)

PA.DRST.03 neoassunto.pdf

PA.DRST.03 Inserimento personale neoassunto e neo inserito all’interno del Dipartimento Rete Territoriale U.O.C. Professionale Organizzazione Servizi sanitari di Base

SCOPO / OBBIETIVI :

Attraverso un corretto percorso di inserimento del dirigente neoassunto/neoinserito si vuole garantire sul campo l’acquisizione delle competenze necessarie al raggiungimento degli obiettivi aziendali e di struttura, favorire la progressiva crescita professionale ed il senso di appartenenza alla struttura ed all’Azienda, offrire al direttore della struttura di assegnazione la garanzia della effettiva conoscenza delle problematiche che il dirigente dovrà quotidianamente affrontare e risolvere dopo un congruo periodo di affiancamento ad un collega esperto.
Alla fine del percorso il dirigente medico neoassunto/neoinserito dovrà:
1) disporre della documentazione normativa di riferimento o essere in grado di reperirla anche online;
2) avere l’elenco di tutti i processi gestionali ed organizzativi che sono governati dai dirigenti medici della U.O.;
3) conoscerei propri compiti tecnico – professionali sapendo distinguere quelli che deve necessariamente svolgere in prima persona e quelli che può delegare;
4) conoscere il profilo delle proprie competenze;
5) disporre delle procedure riguardanti le attività che ricadono tra i compiti professionali da svolgere;
6) conoscere il funzionigramma e l’organigramma dell’ Azienda USL TC e della zona di appartenenza e le interrelazioni tra le varie strutture.

Alla fine del percorso il tutor dovrà:
1) verificare che la documentazione consegnata sia nota nel suo insieme e che il nuovo dirigente sia anche in grado di reperirla on line;
2) inviare la scheda “inserimento e valutazione” del nuovo dirigente al Direttore del Dipartimento Rete territoriale, al Direttore della UO ed al Direttore di zona;

allestire una cartella personale del dirigente medico da consegnare al Direttore della UO contenente la valutazione di cui al punto precedente, le informazioni sull’iter professionale e formativo, una copia degli attestati di partecipazione ad eventi formativi professionalmente rilevanti cui il nuovo dirigente ha partecipato in precedenza.

ALLEGATI :

Allegato 1 alla PA.DRST.03 Scheda “Inserimento e Valutazione”

pdf PA.DRST.04 Linea Guida per la predisposizione del “Regolamento di organizzazione e funzionamento per i Presidi afferenti alla Rete Sanitaria Territoriale Popolari

108 download

PA.DRST.04 Linea Guida per la predisposizione del “Regolamento di organizzazione e funzionamento per i Presidi  afferenti alla Rete Sanitaria Territoriale

SCOPO / OBIETTIVI :

Il documento indica struttura e informazioni che devono essere contenute nel Regolamento di Presidio Territoriale al fine di garantire omogeneità a livello di AUSL TC.

La finalità è quella di fornire indicazioni di ordine generale che ogni responsabile di Presidio declinerà secondo le caratteristiche specifiche (complessità e tipologia di attività erogata, uso di strumentazioni, ecc.).

Al fine di agevolare la compilazione è stata realizzata la presente Linea guida, nella quale vengono indicate le modalità per la stesura e i contenuti minimi che un regolamento di presidio deve avere; tali informazioni sono state evidenziate nel testo del documento in corsivo. Inoltre fornisce anche indicazioni sulle figure responsabili della redazione, verifica e approvazione.

ALLEGATI :

MOD.DRST.18 - Format compilabile “Regolamento di organizzazione e funzionamento del Presidio” afferente alla Rete Sanitaria Territoriale

pdf PS.DRST.03 rev.1 Aborto medico con Mifepristone Popolari

136 download

Scarica (pdf, 956 KB)

24.02.21 PS.DRST.03 rev.1.pdf

PS.DRST.03 rev.1 Aborto medico con Mifepristone

SCOPO / OBBIETTIVI :

  • Offrire alle donne che ne fanno richiesta la possibilità di interrompere la gravidanza entro 63 giorni tramite metodica farmacologica.
  • Prevedere IVG medica in ambito ambulatoriale per offrire una migliore accoglienza e ridurre gli effetti collaterali correlati all’ansia che una setting ospedaliero può determinare
  • Ridurre IVG chirurgiche con conseguenti costi e complicanze
  • Offrire possibilità di effettuare IVG anche in epoca gestazionale molto precoce
  • Promuovere l’offerta contraccettiva gratuita anche in questo ambito, come da delibera regionale 1251/2018
  • Indirizzare l’organizzazione e gli operatori sanitari ad una corretta applicazione della legge 194/78
  • Descrivere il percorso assistenziale e definire le competenze mediche ed ostetriche relative al presente protocollo
  • Indirizzare l’organizzazione e gli operatori sanitari ad una corretta applicazione della legge 194/78
  • Descrivere il percorso assistenziale e definire le competenze mediche ed ostetriche relative al presente protocollo

ALLEGATI :

Allegato 1: “Informativa e Consenso informato IVG farmacologica” cod. az. INF.DRST.01 rev.1

pdf PS.DRST.08 La Centrale Operativa della Continuità Assistenziale - Operatori Popolari

201 download

Scarica (pdf, 1.18 MB)

PS.DRST.08 Centrale Operativa Continuità Assistenziale.pdf

PS.DRST.08 La Centrale Operativa della Continuità  Assistenziale - Operatori

SCOPO / OBIETTIVI :

Obiettivo del presente documento è delineare il processo di lavoro degli operatori tecnici (laici) in modalità normale.

pdf PS.DRST.09 La modalità degradata della Centrale Operativa Continuità Assistenziale - Operatori Popolari

159 download

Scarica (pdf, 582 KB)

PS.DRST.09 Modalità degradata.pdf

PS.DRST.09 La modalità degradata della Centrale  Operativa Continuità Assistenziale -  Operatori

SCOPO / OBIETTIVI :

Obiettivo del presente documento è delineare il processo di lavoro degli operatori tecnici (laici) in modalità degradata (con guasti).

ALLEGATI :

Allegato 1 alla PS.DRST.09

pdf PS.DRST.31 Procedura Specifica per lo svolgimento in sicurezza sanitaria delle consultazioni elettorali amministrative e referendarie anno 2022

55 download

PS.DRST.31 Procedura Specifica per lo svolgimento in sicurezza sanitaria delle consultazioni elettorali amministrative e referendarie anno 2022

Scopo/obiettivi: Lo scopo della Procedura è quello di fornire le modalità operative per svolgere in sicurezza sanitaria le consultazioni elettorali amministrative riguardanti i Comuni di Rignano, Pistoia, Serravalle Pistoiese, Quarrata, Marliana, San Marcello Pistoiese e referendarie riguardanti il territorio dell’AUSL Toscana Centro dell’anno 2022.

Allegati: Allegato 1:Suddivisione squadre per seggi speciali e raccolta voti utenti covid del 12 giugno 2022

Strumenti: Strumento 1: Informativa e consenso al trattamento dei dati personali per l’invio di certificazione ex art. 3 DL.17.8.2021 n.117.

pdf PS.DRST.32 Procedura Specifica per lo svolgimento delle consultazioni elettorali politiche, anno 2022, relativa a cittadini in isolamento domiciliare, certificazione medica ad uso elettorale a favore di persone con disabilità e allestimento dei seggi

54 download

PS.DRST.32 Procedura Specifica per lo svolgimento delle consultazioni elettorali politiche, anno 2022, relativa a cittadini in isolamento domiciliare, certificazione medica ad uso elettorale a favore di persone con disabilità e allestimento dei seggi

SCOPO / OBIETTIVI :

Lo scopo della Procedura è quello di fornire le modalità operative per svolgere in sicurezza sanitaria le consultazioni elettorali politiche sul territorio dell’AUSL Toscana Centro dell’anno 2022 e di fornire istruzioni per il rilascio delle certificazioni mediche ad uso elettorale.

STRUMENTI :

Informativa e consenso al trattamento dei dati personali per l’invio di certificazione ex art. 3 DL.17.8.2021 n.117

Certificato Elezioni Domiciliare

Certificato Elezioni Non Deambulante

Certificato Elezioni Fisicamente Impedito